Visita alla Old Jameson Distillery

nessun commento

Da buona amante del Whisky, o per essere più esatti quando si parla di distillato irlandese “Whiskey”, non potevo farmi sfuggire durante la mia permanenza nella Verde Irlanda, una visita alla Old Jameson Distillery, a Smithfield. Anch’essa come la Guinness Store House, ha il suo centro visitatori e la riconoscerete da lontano avvicinandovi, perché ha una torre di mattoni con sopra una stanza panoramica.

Perché Whiskey? Il nome viene dal Gaelico e significa “acqua della vita o acqua viva”. In Irlanda, si usa questa parola perchè è con questo termine che ci si riferisce al distillato prodotto sull’Isola Verde, che ancora oggi subisce un processo di tripla distillazione, a differenza del whisky scozzese che invece viene distillato “solo” 2 volte. Gli irlandesi, ne vanno molto fieri .. e tendono spesso a sottolineare questa differenza! Inoltre il whisky scozzese al gusto e all’olfatto risulta molto più intenso e forte, perchè il malto viene affumicato con la Torba. Quello irlandese invece no, ma esistono anche per gli amanti della bevanda alcolica irlandese delle versioni più torbate, che si chiamano Peated Whiskey.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La visita alla distilleria durerà circa 1 ora e vi consiglio di prenotarla in anticipo, altrimenti dovrete aspettare molto (o rischiare di non trovare posto!).
Il motto dei Jameson è “Sine Metu”, ovvero vivere senza paura. Senza paura della vita, di incontrare gli altri, di essere aperti ed di accogliere le possibilità, senza però essere imprudenti. Questo motto è stato assegnato alla famiglia Jameson nel 1500 per il coraggio dimostrato nel combattere i pirati. Lo troverete scritto su ogni bottiglia perchè, è ciò che li ha ispirati sin dalla produzione del primo goccio di whiskey, quando John Jameson (scozzese di origine) fondò la distilleria nel 1780. Questa famiglia ha una lunga tradizione in questo settore.

Questo slideshow richiede JavaScript.

John era un uomo d’affari scozzese e non appena acquistata la distilleria, investì molto denaro nella ricerca dei più innovativi processi di produzione del whisky. Fu proprio lui che scorpì un particolare tipo di orzo, che maltato dava origine ad una bevanda superiore e che convinse gli agricoltori del tempo a coltivarlo. Sapeva bene l’importanza dell’umido, del lungo invecchiamento e della tripla distillazione (era infatti sposato con un membro degli Haig ovvero dei distillatori di whisky scozzesi)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il Jameson è ancora oggi uno dei distillati più venduti al mondo. Una parte della sua produzione si è spostata a Cork, ma Dublino ancora riveste una parte importante.

Alla fine del tour, che è stato molto carino, anche se, a mio avviso, la guida andava un pò troppo di fretta, ci hanno fatti accomodare in una sala di degustazione.

Questo slideshow richiede JavaScript.

C’erano diversi preparati fatti con il Jameson, che a differenza di altri tipi di whisky/whiskey, non viene servito sempre puro. Ci si fanno diversi tipi di bevande, tra cui alcune “on the rocks”. La nostra guida ha estratto poi 3 nomi a caso dalla lista del nostro gruppo (io non ero tra questi, purtroppo!). Ha fatto accomodare i sorteggiati ad un tavolo sul quale erano già stati preparati 3 tipi di whisky, tra i quali ovviamente uno solo era Jameson. I 3 fortunati hanno assaggiato tutte le bevande, scritto le loro impressioni e poi dichiarato quale, a loro avviso, fosse quello più buono, ossia il vincitore! La guida poi ha chiesto loro di spiegarne il perchè. Non ha vinto sempre il Jameson … ma 2 volte su 3 si !!

Fatto il nostro assaggio, ci hanno lasciati liberi di rimanere e degustare per tutti il tempo che volevamo. Quindi qui si conclude la mia visita con tour guidato alla Old Jameson Distillery. Nell’ultima gallery potrete vedere tutte le varie fasi della lavorazione del distillato riprodotte con dei modellini in scala e gli alambicchi nei quali il Jameson viene distillato 3 volte !!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...