Roslin e Rosslyn Chapel: i misteri nascosti del Midlothian

2 commenti

scozia 2014 Ale_074

Appena sbarcati all’aeroporto di Edimburgo, abbiamo preso l’auto e ci siamo diretti a Sud, per andare a Roslin. La giornata era favolosa, sole e circa 24 gradi, non c’era vento e si stava bene anche senza giubbetto. Quasi incredibile il modo in cui la Scozia mi ha accolta! Tornavo a casa dopo 5 anni! 5 anni in cui quei colori, odori, profumi, sapori mi erano mancati in modo indicibile .. 5 anni senza che potessi sentire l’erba sotto i miei piedi, 5 anni senza che una lingua straniera, mi suonasse nuovamente così incredibilmente familiare, 5 anni di nostalgia e finalmente ero lì di nuovo 🙂

Concedetevi mezza gioranta per andare a fare una gita fuori porta e visitarla.

scozia 2014 Ale_047

Roslin è un villaggio del Midlothian a circa 11 km a sud di Edimburgo, si erge su un’altura vicino alla riva del fiume North Esk, ad est delle colline Pentland. Le sue origini si ritrovano sul Roslin Glen dove le rovine del castello restano appollaiate e sconosciute ai più. E’ stato per lungo tempo un villaggio di minatori e vi erano molti pozzi che sono stati chiusi con la scomparsa della miniera a Midlothian. Il nome Roslin deriva probabilmente dalle parole celtiche “ros” brughiera, e “Celyn” agrifoglio; o dal gaelico “ros” promontorio roccioso, e “linne” cascata o piscina, ma altri sostegno che possa significare anche “antica conoscenza che si tramanda di generazione in generazione”. La presenza del castello spiega anche il perchè della Cappella, costruita nel 1446 dagli abitanti del villaggio per la famiglia St. Clair, William in particolare. Ci vollero 4 anni per complatarne la costruizione.

Ci sono diversi luoghi di interesse che si possono visitare tra cui il Roslin Glen, Rosslyn Chapel e Roslin Castle.

scozia 2014 Ale_017

Roslin è famosa in tutto il mondo per due ragioni molto diverse tra loro. E’ la sede di alcuni istituiti di scienze biologhiche più all’avanguardia nel mondo, a nord del villaggio infatti sorge il Roslin Institute dove nel 1996 ha visto la nascita la pecora Dolly, che ha segnato un importante passo avanti per la scienza e la clonazione.

E’ la sede del santo Graal (?!?), a sud del villaggio infatti si erge la Rosslyn Chapel, che è sempre stata famosa e immersa nel mistero e nel fascino, ma che lo è divenuta ancora di più quando Dan Brown l’ha citata nel suo libro, Il Codice Da Vinci come sede del Graal.

scozia 2014 Ale_023

Rosslyn Chapel è veramente la casa del Santo Graal? E’ davvero la prova della scoperta del Nord America secoli prima di Colombo? Vi sono al suo interno incisioni di piante come l’aloe ed il mais, tipiche delle Americhe, fatto questo molto singolare se si pensa che la cappella è stata costruita prima del viaggio di Cristoforo Colombo. Tuttavia per un elite d’iniziati scozzesi questo non sarebbe un mistero; pare infatti che il nonno di William St. Claire fosse giunto sul continente americano molto tempo prima di Colombo, sulla base dell’esperienza dei suoi antenati Vichinghi che certamente già navigavano verso il Nordamerica prima del X secolo. Le sue intricate decorazioni contiengono il codice che sblocca la risposta definitiva della vita e dell’universo? Queste sono alcune delle domande senza risposta, almeno fino ad oggi, la cui mancanza di risoluzione è ottima per l’economia ed il turismo scozzese.

scozia 2014 Ale_027

Il suo interno oltre ad avere rappresentazioni di santi e martiri è ricco di elaborate sculture ed è un monumento all’arte massonica ed ai cavalieri templari. Alcuni ritengono che sia un deposito dei templari e che possa contenere addirittura la testa di Giavanni Battista o il corpo di Cristo. Nella Cappella, sotto le sculture, ci sono i resti di Robert Bruce, che combattè per l’indipendenza della Scozia, di William St. Claire e di alcuni costruttori del monumento. La cappella di Rosslyn è quindi un miscuglio del patrimonio nordico, celtico, egizio, greco e cristiano. La cappella di Rosslyn è piena di colonne che potrebbero essere identiche a quelle del tempio di Salomone, teoria non verificabile perchè oggi del Tempio non rimane più nulla se non il muro “del pianto”.

scozia 2014 Ale_072

scozia 2014 Ale_059

I St. Clair vollero fortemente la cappella, alcuni ritengono, per incidere sulla pietra tutti quegli insegnamenti gnostici, che ai tempi venivano perduti perchè l’inquisizione bruciava i libri e le streghe e tutto quello che potesse gettare ombra sul cristianesimo.  Non sono, ad oggi, completamente chiari i legami che queste famiglia avesse con i templari, i massoni, con Rollone e con Guglielmo il Conquistatore, ma si ritiene che ne fossero diretti discendenti.

scozia 2014 Ivan_2056

Esternamente ci sono incisioni su tutte le pareti della Cappella anche se alcune sono difficili da distinguere a causa degli effetti del tempo. Sulla parete nord c’è una scultura di una volpe che scappa con un’oca e la moglie del contadino subito dietro di loro. Sul lato sud sono scolpiti  tanti volti negli archi a finestra insieme con gli animali, come ad esempio un cervo. La parete ovest mostra come la cappella era originariamente destinata ad essere un edificio molto più grande con delle porte che avrebbero portato addirittura contenere una nave, ma ormai bloccate e si possono notare altre caratteristiche che normalmente non sarebbero presenti sulle pareti esterne di una cappella, spiegabili in quanto non era stata progettata per esserlo. Il Battistero, sul lato ovest, è stato aggiunto nel 1880.

scozia 2014 Ale_076

Attorno alla cappella di Rosslyn ci sono molte cose interessanti, tra cui un cimitero celtico immerso in un parco meraviglio che affaccia sul Glen.

scozia 2014 Ale_082

La Cappella di Rosslyn è stata istituita come una chiesa di famiglia e un certo numero di membri della famiglia St. Clair sono stati sepolti lì. Una tavola disponibile sul lato sud della cappella, vi aiuterà a identificare le singole tombe. Il memoriale più importante è quello di Francis Robert St Clair-Erskine, il quarto conte di Rosslyn (1833-1890). Egli è stato determinante nella pianificazione, costruizione e nei lavori di restauro all’interno della Cappella e fu sepolto, a sua richiesta, all’interno di essa.

scozia 2014 Ivan_2059

Molte sono le leggende templari e massoniche legate a questa imponente costruizione gotica, che troneggia sul promontorio a sud di Roslin e che resta lì immobile ed immutabile da secoli, immersa nel mito e nella nebbia.

2 comments on “Roslin e Rosslyn Chapel: i misteri nascosti del Midlothian”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...