Tantallon Castle (Lothian orientale)

nessun commento

Una piacevolissima sorpresa è stato scovare durante il nostro viaggio “on the road” il Tantallon Castle. E’ una vera perla, che vale indubbiamente una visita. Intravisto sulla cartina segnato come punto di interesse e abbiamo deciso di fare una deviazione dell’ultimo momento ed andare a vedere di cosa si trattasse. Del resto non è questo il bello dei viaggi “on the road”????

101_0283

Siamo arrivati ed abbiamo parcheggiato infondo al viale. C’era il sole ed era caldo, sembrava estate a tutti gli effetti! Una di quella giornate che quando ti restano impresse nelle memoria in Scozia, perchè il sole colora il cielo, il mare, l’erba di colori così vividi e forti che sono difficili da dimenticare! Ce la siamo presa con calma, abbiamo passeggiato, giocato con qualche cane che prendeva il sole, chiacchierato con altri turisti e poi ci siamo avvicinati all’ingresso, dove siamo stati accolti da uno Scozzese doc, vestito di tutto punto che ci ha accolti con un bel sorriso ed ha preparato i nostri biglietti. Era l’anniversario di Robert Burns il 2009 e avevamo fatto un pass che ci ha fornito l’ingresso in tutte le proprietà del National Trust, Historical Scotland e Historical Houses … meraviglioso!!!! E’ stata una delle più belle iniziative che abbiamo avuto il piacere di utilizzare promossa dal turismo Scozzese (che secondo me ci sa fare veramente tanto).

101_0350

Il Tantallon è arroccato su una scogliera a 5km ad est di North Berwick, nell’East Lothian. Le sue rovine danno sulle fredde acque del Firth of Forth e a sud si scorge l’isola di Bass Rock. Il Tantallon fu costruito attorno al 1350, difeso da una serie di fossati da un lato e da una parte di roccia quasi a picco sul mare, dall’altro.

101_0284
arroccato su una scogliera
101_0285
Vista dal Tantallon con Isola di Bass Rock sullo sfondo

Il castello fu costruito da Lord Douglas, che era membro di una delle famiglie baronali più potenti di Scozia. La storia del Tantallon, più della maggior parte degli altri castelli, illustra il conflitto tra la Corona ed i suoi sudditi più potenti.

Il Castello fu per più di tre secoli una grande residenza baronale e di tanto in tanto divenne forzatamente una fortezza bellica. Fu assediato nel 1491 dal re Giacomo IV e poi nel 1528 da re Giacomo V, che lo distrusse in gran parte. Fu occupato dalle forze inglesi nel 1544 e assediato e poi preso di nuovo dagli inglesi nel 1651 durante l’invasione di Cromwell. Il danno causato dai pesanti cannoni di Cromwell portarono alla fine i giorni di Tantallon come uno dei più possenti castelli di Scozia.

Fu venduto dai Douglas nel 1699 a Sir. Hew Dalrymple e cadde poco a poco in rovina,  prima di passare sotto la protezione dello stato nel 1924 e poi dell’Historical Scotland. Oggi costituisce un’attrazione turistica importante ed è stato inserito come Scheduled Ancient Monument. Le sue mura in rovina raccontano dei cambiamenti apportati durante il tempo, alcuni come risultato dei danni di guerra, altri causati dalle mode mutate e dalla crescente richiesta di confort e riservatezza.

Nel 2009, alcune fotografie pubblicate dalla stampa britannica mostravano un “fantasma” che appariva da una delle finestre del castello. C’è davvero un fantasma che si aggira a Tantallon? Chi è? Quale sarebbe la sua storia? Nessuno sa dare una risposta a queste domande, ma pare che sia la seconda volta che, esattamente nello stesso punto del castello, appaia su una foto l’immagine di un fantasma, come riporta un articolo del telegraph che se siete curiosi, trovate qui! Un altro articolo appare sul dailymail e lo trovate qui. Sembra che sia una delle foto più evidenti che provino una presenza spettrale in un castello. Noi non abbiamo visto nulla quando ci siamo stati e voi?

Salite fino ai merli dell’ultimo dei grandi castelli medievali e ammirare la sua scala. Situato in cima a una scogliera e dotato di una massiccia cortina di arenaria rossa, il Castello di Tantallon fu sede della dinastia di Red Douglas“.

101_0282

Il Castello di Tantallon è un luogo popolare anche per le riprese cinematografiche ed appare nel film acclamato dalla critica “Under the skin” con Scarlett Johansson.

101_0280

Potrete fare molte cose durante la vostra visita e vi piaceranno tutte! Godrete di una vista mozzafiato sul Mare del Nord fino all’isola di Bass Rock e le sue grandi colonie di uccelli marini (non dimenticate di portare con voi un teleobiettivo per vederli meglio!); guarderete il “curtain wall” che è il miglior esempio di architettura castellana del 1300 che non troverete in nessuna altra parte della Scozia; vedrete nella torre est una copia esatta della pistola usata per difendersi da James IV; ammirerete e potrete fotografare animali rari, uccelli e piante ed infine potrete scoprire cosa è stato scoperto dai recenti scavi archeologici eseguiti da alcuni volontari tra il 2013 ed il 2014. Potrete girare il castello in lungo ed in largo, i giardini, il pozzo, la torre alta ed i suoi magnifici panorami e molto altro ancora!

101_0298
Mid Tower
101_0299
Riproduzione palle di cannone del 1500

Il Castello è sempre stato raggiunto da sud ovest attraverso una serie di terrapieni che vennero originati nel XV secolo ma furono alterati negli anni posteriori per migliorare le capacità difensive del castello dagli effetti devastanti del fuoco dei cannoni. Entrando vedrete il trinceramento, il rivellino, il fossato esterno, il cancello esterno, il muro trasversale e la torre dei cannoni (costruita probabilmente dal sesto conte di Douglas), la fortificazione esterna, la piccionaia (a leggio molto di moda nel XVII secolo), il fossato principale, il muro di cinta principale, il porto ed il bastione a gru.

101_0332

Il muro di cinta principale è molto solido, le mura sono spesse circa 4 metri. Adesso risulta trascurato ma ricordiamo che è stato colpito non solo dai cannoni, ma anche dalle tempeste che infuriano attorno a questo angolo esposto. I parapetti che vedete oggi appoggiati sulle strutture a modiglione vennero aggiunti nel 1528. Il muro di cortina ha tre torri sporgenti, La Torre dei Douglas sulla sinistra, la Torre est sulla destra e la Torre Mediana al centro, contenente il cancello d’ingresso.

101_0300

La Torre dei Douglas era una torre circolare all’estremità nord del muro di cortina principale, oggi ne resta solo un frammento. Possiamo desumere dalla sua posizione e dai suoi resti che abbia formato l’alloggio privato dei conti Douglas di Angus. Questa torre conteneva 6 piani sopra un basamento a volta. Ciascuno con una camera singola con pavimento di legno e con uno stanzino che fungeva da latrina. I 5 piani superiori erano raggiungibili attraverso una scala a chiacciola, gli altri piani erano accessibili dal cortile.

101_0304

Il basamento ospitava una prigione a buca, buia e malsana, accessibile da una stretta scala a muro. Era qui che venivano confinati i criminali comuni; erano infatti i signori di Tantallon ad essere responsabili del mantenimento della legge e dell’ordine entro la baronia. E’ improbabile che i prigionieri più altolocati fossero trattenuti in questa buca. Si pensa che la Duchessa di Albany e Il signore delle Isole, fatti prigionieri dal secondo Conte di Angus, fossero tenuti nella torre est, dove la stanza al terzo piano ha finestre con inferriate, che fanno ritenere che fosse una stanza di confino.

101_0325
Resti del Castello Tantallon

101_0331

La Torre Est aveva 5 piani, ognuno con una camera singola, una latrina e un camino nella parte sud, oggi per la maggior parte mancante ed una finestra con sedili in pietra. Dopo l’assedio del 1528 fu radicalmente modificata per migliorare la sua resistenza ai bombardamenti. La stanza a pianterreno ha in mostra un cannone in replica del 1500 circa (sottovuoto posterò la foto).

La Torre Mediana era un grande cancello a torrione, i suoi 5 piani incorporavano alloggi privati tutti con un camino a baldacchino e uno stanzino latrina.

101_0333

101_0340

Il Cortile oggi da un’impressione fuorviante di apertura, ma al tempo era orlato di edifici in pietra e legno. C’è anche un cancello sul mare che ci ricorda che il castello era inteso anche come capace di ricevere merci direttamente dal mare. Gli alloggi principali erano contenuti entro le torri nel grande muro di cortina. Sul lato nord del cortile c’era il blocco delle sale, il pricipale insieme di sale da banchetto. Il salone principale era riservato ad uso del signore e ospiti importanti; aveva finestre ampie, un camino grande per riscaldarlo e alti soffitti. Il salone inferiore faceva da eco al salone principale in dimensione ma era molto più modesto, riflettendo il suo stato inferiore come luogo d’incontro per gli ordini più bassi. Il blocco delle sale ha subito molti importanti cambiamenti che riflettono la natura mutevole della società in Scozia quando passò dall’età medioevale – feudale, all’era moderna, anche se non sono chiare le date e la sequenza dei cambiamenti.

101_0337

101_0335

I bastioni possono essere raggiunti da una delle due scale, una da ciascuna delle due parti della Torre Mediana.  Anche essi furono modificati nei secoli e resi più resistenti agli attacchi, spesso riempiti di pietre per renderli più resistenti.

La storia del castello Tantallon è intrecciata con quella dei Douglas. Fu costruito nella metà del XIV secolo, da William Douglas (molto probabilmente). William trascorse la sua giovinezza in Francia, ma tornò in Scozia dopo la battaglia di Neville Cross per reclamare la sua eredità che comprendeva le terre di suo zio e la baronia del North Berwick. Fu ostacolato dal suo padrino, l’infame “Cavaliere di Liddesdale”, ma nel 1535 il figlioccio tese un agguato al padrino nella foresta di Ettrick e lo uccise. La costruzione del castello di Tantallon insieme al castello Hermitage nel Liddesdale fu probabilmente il risultato del suo ritrovato benessere e stato.

101_0309

William sposò Margaret, sorella del Conte di Mar ed ebbe con lei un figlio, James. William in seguito prese come amante la vedova di suo cognato anch’essa Margaret che aveva assunto il titolo di Contessa di Angus e Mar, con la quale ebbe un altro figlio George. William morì nel 1384 e James il suo erede morì 4 anni dopo nella battaglia di Ottenburn. Questa morte spinse la Contessa di Angus a cercare di ottenere parte dell’eredità dei Douglas per suo figlio George. Nel 1389 cedette la sua Contea di Angus al figlio che divenne primo Conte Douglas di Angus signore del castello di Tantallon. Quindi la battaglia di Ottenburn divise il casato dei Douglas. Il capo della linea principale Archibald figlio illegittimo di Sir. James, noto agli inglesi come Douglas il Nero (a causa della sua espressione in guerra) e i Douglas di Angus che divennero noti come i Douglas Rossi.  La rivalità tra i due casati durò molto a lungo negli anni.

101_0336

Tantallon ebbe una storia molto travagliata, cadde diverse volte nelle mani della Corona, ma Archibald in ritorno dall’esilio e dopo aver assistito alla dissacrazione delle tombe di famiglia cambiò alleanza e così sia lui che il Tantallon servirono per anni la Scozia. Dopo la sua morte e la morte dei suoi eredi, il castello cadde nuovamente sotto le mani della corona. Venne affidato ai signori di Craigmillar, vicino Edimburgo. Molti membri della famiglia furono esiliati perchè in combutta con l’inghilterra nel corso dei secoli. Molte furono le sue vicissitudini, fino ad arrivare all’assalto finale di Cromwell che ridusse il castello nelle condizioni in cui oggi lo vediamo.

101_0324
L’isola a sud

101_0334

Spero che questo tour nel Castello di Tantallon vi sia piaciuto, ci vediamo al prossimo articolo … stay tune!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...