Edimburgo: 10 cose da fare gratis, tra musei e giri in città

3 commenti

Edimburgo offre davvero tantissimo e non si finirebbe mai di elencare e descrivere ciò che si potrebbe fare, visitando la città! Ogni vicolo nasconde qualcosa e dietro ogni angolo vi potreste fermare e scoprire una novità.

Iniziamo oggi con 10 cose da fare completamente gratis. Solo 10 tra tante possibili alternative.

Molto spesso ho sentito dire che visitare la Scozia è dispendioso economicamente, specie se si vuole stare nella capitole e/o se la si visita con la famiglia. Allora diamo uno sguardo a quali sono alcune attività (ce ne sono molte) che si possono fare completamente gratis.

Un articolo pieno di foto e video … che mi ha emozionato tanto e che spero vi faccia immergere dentro i luoghi, come se foste già lì!

1 – Il Royal Botanic Garden – RBGE –  è un importante centro di ricerca scientifica e allo stesso tempo una popolare attrazione turistica. Fondato nel 1670 in un unico sito, oggi ha quattro diverse sedi in Scozia, anche se il giardino botanico di Edimburgo rimane la sede principale. E’ gratis (a parte alcune serre a cui si accede solo se lo si vuole e pagando un piccolo extra di 5£).  Cliccate qui per scaricare una guida completa in formato pdf. Potete dedicare anche mezza giorata alla visita di questo luogo stupendo, meraviglioso in ogni stagione dell’anno. Siete ancora in tempo a parteciapare alla competizione fotografica del 2017, sul sito tutti i dettagli!

2 – The Calton Hill è una collina al centro di Edimburgo, situata nei pressi di Prince street ed è inclusa nei siti, patrimonio dell’umanità UNESCO. Senza dubbio è una delle viste più fotografate della città, se si hanno buone gambe e dei buoni polmoni per arrivare fino alla sua cima, il panorama che vi attende non vi deluderà!

Potrete ammirare qui, un’infinità di monumenti, molti dei quali vi ricorderanno la Grecia. Vi ho inserito un video perchè, la vista aerea ripresa dal drone è a dir poco stupefacente! Uno tra questi è il National Monument of Scotland (da non confondere con il National Wallace Monument, che si trova invece a Stirling) dedicato ai soldati e navigatori scozzesi, morti in battaglia nelle guerre Napoleoniche. Una manifestazione molto caratteristica che potete vedere qui è il  Beltane Fire Festival, ogni 30 aprile tutti gli anni.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ammirerete inoltre durante la vostra camminata il The Burns Monumen, il The Nelson Monument e l’Osservatorio della città che si trova proprio qui vicino.

laura bertazzini artur seat
Foto di Laura Bertazzini

3 – Holyrood Park e Arthur’s Seat:

Arthur’s Seat è la punta più alta del gruppo di colline che fanno parte dell’Holyrood Park, un pezzo di paesaggio montano, molto selvaggio che si trova al centro della città di Edimburgo. Una stranezza davvero molto affascinante che potrete scoprire durante una vostra visita in città. La collina offre una vista panoramica eccellente sulla città ed è abbastanza facile da scalare, anche per chi non è molto allenato. Può essere scalata da ogni direzione ma, la più facile si trova a est, dove il pendio erboso corre verso Dunsapie Loch. Alcuni sostengono che il suo nome derivi da leggende riferite a Re Artù, ma non se ne ha la certezza.

Ci sono due walks molto belle che si possono fare, una fino ad Arthur’s seat e l’altra fino a Salisbury Crags, basta che clicchiate sul nome per aprire il collegamento. Resta solo a voi la scelta di quanto avete voglia di camminare! Lo spettacolo sarà unico, come potete vedere 🙂

portobello laura?
Spiaggia di Portobello By Laura Bertazzini

4 – Portobello e Portobello beach: in una bella mattina, potete decidere di prendere il bus e fare una bella passeggiata. Portobello è un sobborgo costiero affaccia di fronte al Firth of Forth. E’ pieno di edifici che affacciano sulla spiaggia, di una bellezza struggente, come la stazione di polizia.

james ross laith
Uno scorcio del Dean Village, regalo di James Ross per Scozia on the road

5 – Dean Village & The water of Leith : Potete camminare fino a qui, a piedi dal centro città. Il bello è che dentro Edimburgo, spostandovi solo un pò, vi sembrerà sempre di essere in un posto nuovo, tutto da esplorare. Pensate che da queste parti nel 1700 c’erano qui ben 11 mulini! Pittoresco e meraviglio, questo luogo incanta ogni volta, con il sole e con la pioggia battente! Non perdetevi questo percorso pedonale e ciclabile attraverso antichi villaggi rurali, angoli nascosti, piccole cascate e il Dean Village dove troverete anche bellissime abitazioni d’epoca. Non sembra uscito dal pennello di un pittore? Per una bella walk da non perdere, potete cliccare qui. Stupenda anche la galleria di arte Moderna.

Questo slideshow richiede JavaScript.

6 – Old Town: Non tutti sanno che non solo è possibile girare da soli alla scoperta di queste stradine uniche e meravigliose che  hanno ispirato scrittori e pittori di tutti i tempi, ma anche prendere parte ad una visita guidata della Città Vecchia in maniera totalmente gratuita. Non perdete una passeggiata alla ricerca dei closes, se vi siete persi il mio precedente articolo su questi vicoli spettcaolari, cliccate qui!

Tutti i giorni parte un tour davanti a Starbucks Coffee in High Street che dura circa due ore, organizzato da Neweuropetour. Per tutto le info cliccate pure sul nome in evidenza, vi ho inserito il link del sito ufficiale. Personalmente adoro gironzolare per la Old Town, mi sembra davvero di essere dentro un film, dentro un romanzo, di respirare aria antica intrisa di storia e di mistero. Negozzieti di chincaglierie, vecchie librerie piene di polvere, negozi di dolci. Il tempo scorre e nemmeno te ne accorgli. Volete dare un sguardo alle librerie polverose che si nascondono tra i vicoli di Edimburgo? Allora non perdetevi 9 tra le più belle che potrete trovare passaggiando per le città e cliccate qui !

7 – Museum of childhood. Molto carino se viaggiate con i vostri bambini.  I piccoli potranno conoscere i bambini del passato e vedere una fantastica gamma di giocattoli e giochi, mentre gli adulti faranno un viaggio lungo il viale dei ricordi. 

8 – National Museum of Scotland (fantastico e gratuito anche questo) ed una valida alternativa se si è in città in una giornata di pioggia! Meglio avere sempre un piano B, quando si è in Scozia, perchè il tempo è sempre imprevedibile. Qui potrete vedere anche i pezzi della famosa scacchiera di Lewis che si dica, abbiano ispirato J.K. Rowling per la battaglia del libro di Harry Potter e la pietra filosofale. Avete presente a cosa mi riferisco?

18238109_1634895473217716_7048574324532332110_o.jpg
Glenn McNaughton per Scozia on the road

9 – People story museum: un museo che ci racconta la storia del popolo esplorando la vita delle persone ordinarie di Edimburgo al lavoro e mentre giocano, dalla fine del XVIII secolo a oggi. I visitatori possono vedere nei display che mostrano un laboratorio di legatoria, una cucina di guerra e molto altro ancora, piene di oggetti reali. Si può anche vedere un’ex prigione, una parte originale di questo edificio storico. La Storia del Popolo è ospitata nel Canongate Tollbooth, un punto di riferimento nella Royal Mile, bellissimo e molto fotografato. Costruito nel 1591 e usato in passato per condurre affari, raccogliere le tasse e come prigione. Molto curioso e la bellezza del solo palazzo che lo ospita, merita una visita!

scozia 2014 Ale_278

10 – Writer museum: Il Museo degli scrittori celebra la vita di tre grandi scrittori scozzesi: Robert Burns, Sir Walter Scott e Robert Louis Stevenson. I visitatori possono vedere ritratti, libri rari e oggetti personali come ad  esempio la scrivania di Burns e il cavallo a dondolo di Scott e gli stivali da corsa di Robert Louis Stevenson. C’è anche un gesso del cranio di Robert Burns, uno dei tre unici realizzati. Se siete nei pressi, perchè non entrare?

Ecco queste solo solo 10 delle tante cose che si possono fare ad Edimburgo, che dire, non rischiate certo di annoiarvi!

NB. Tutte le foto sono di proprietà di Alessandra Carini 2017 (Ale Carini) e/o gentilmente concesse dai legittimi proprietari per l’utilizzo sui miei articoli. Ringrazio i miei amici per i loro scatti. E ricordo che è vietato riprodurle senza consenso scritto.

N.B. Ricordate di mettere un like, se vi è piaciuto 🙂 e se doveste trovare delle sviste o imprecisioni, vi ringraziamo se ve lo farete sapere!

 

3 comments on “Edimburgo: 10 cose da fare gratis, tra musei e giri in città”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...