Falkland: alla scoperta della città

One comment

Falkland, in gaelico scozzese Fáclann, è una città del Fife, nota nel passato come Parish of Kilgour, situata ai piedi delle Lomond Hills. Un tranquillo borgo che fu feudo dei conti di Macduff Thanes di Fife, prima di essere proclamato borgo reale nel 1458 da Giacomo II.

Nel 1371 Robert Stewart, duca di Albany, prese il controllo di Falkland. Albany era l’uomo più potente del regno, nel 1402 ha imprigionato il nipote e l’erede al trono, il duca di Rothesay, a Falkland. Non era una gabbia dorata, le voci suggeriscono che Albany avesse incatenato il duca in una cantina facendolo morendo di fame, anche se la versione ufficiale è che sia morto dopo una malattia misteriosa. Quando Albany finalmente caduto dal potere nel 1424, Falkland fu sequestrato dalla corona. E lentamente iniziaro graduali trasformazioni. Giacomo doveva avere sentimenti ambivalenti su Falkland, perché da giovane era stato imprigionato qui da Archibald 6th Earl of Douglas. Questo però non gli ha impedito di prendersi cura del palazzo; ha aggiungendo il grande cancello a due torri che ora serve come ingresso principale del visitatore e lo ha reso magnifico. James morì a Falkland, seguendo la sua sconfitta contro gli inglesi alla battaglia di Solway Moss nel 1542.

Quando il figlio di Mary, James andò a sud per prendere il trono inglese nel 1603, Falkland divenne meno importante come un rifugio reale. Carlo I e II la visitarono, ma solo brevemente. Nel 1654 i soldati di Cromwell bruciano la Grande Sala e inflissero danni pesanti al resto degli edifici del palazzo. Fu lasciato al terzo marchese di Bute, custode ereditario del palazzo, il compito di ripristinare Falkland alla fine del XIX secolo.

21762613_1385078098277457_8389349901622266929_o
Fotografo Ian Walker

Durante la rivoluzione industriale, l’industria della tessitura del lino divenne fiorente e molti tessitori locali, costruirono i loro cottage dentro il villaggio, ancora oggi infatti sull’architrave di molte case si può vedere scolpita la data di costruzione del cottage o di matrimonio. Uno dei tre stabilimenti dell’epoca, è ancora visibile sopra il Back Wynd.

scozia 2014 Ale_451
South Range from the Courtyard

 

La città ospita il Falkland Palace, un edificio storico che resta uno dei migliori esempi di architettura rinascimentale del Regno Unito. Oggi è gestito dal National Trust ed aperto al pubblico. Prezzo: Adulti £12.50 e Famiglia £29.50 gratis se avete preso il Pass.

Il Palazzo Reale di Falkland è stato utilizzato come residenza di campagna da re e regine della dinastia Stuart che lo hanno usato per battute di caccia nelle vicine foreste Fife. Maria Stuarda ha trascorso alcuni dei giorni più felici della sua tragica vita qui.

Il palazzo fu costruito tra il 1501 e il 1541 da Giacomo IV e Giacomo V, in sostituzione del precedente castello del XII° secolo, le cui tracce sono ancora visibili.

Il palazzo cadde in rovina dalla fine del XVII fino ai primi XVIII secolo, quando cadde in disuso e fu gravemente devastato e bruciato dalle truppe di Cromwell. Nei primi anni del XIX secolo è stato restaurato dal 3rd Marquess di Bute ed i suoi discendenti vivono ancora nel palazzo, dopo averlo dato al National Trust for Scotland.

Le camere originali e ricostruite sono confezionate con pregevoli ritratti dei monarchi Stuart, arazzi fiamminghi del XVII secolo, elaborati soffitti dipinti e mobili antichi. Il palazzo è stato restaurato dal 3rd Marquess di Bute, nel 1900.

scozia 2014 Ale_414

Sono ancora visibili The East Range and Cross House, anche se scavate e reduci dai danni del tempo. Come vedete in queste foto

scozia 2014 Ale_410
Le panchine scozzesi che io amo tanto, qui ce ne una meravigliosa

 Il Palazzo si trova immerso in nove acri di terreno curati magnificamente e di giardini formali.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il giardino delle delizie (Pleasure Garden) è stato progettato e costruito da Percy Cane tra il 1947 e il 1952 e contiene tre confini erbacei, che racchiudono un ampio prato con molte varietà di arbusti e alberi. L’antico frutteto contiene vari alberi da frutto, qualche vecchio albero di 150 anni, così come le sculture di salice e un labirinto. Il Prato di fiori selvatici è un tappeto di Orchidee ed è una casa per le piante rare, gli insetti e gli animali selvatici. Un appena piantato giardino delle erbe medicinali, troverete piante che sarebbero state coltivate ai tempi della regina Maria di Scozia.

scozia 2014 Ale_431

Falkland Palace è anche sede della più antico reale campo da tennis in Gran Bretagna, originariamente costruito per il re Giacomo V nel 1539 e nel quale ha giocato Mary Queen of Scots stessa.

Sulle tracce di Outlander:

Tutti gli appassionati del telefilm, riconoscereanno certamente la cittadina, dove Claire e Franck si recano nel 1946 per la loro luna di miele. Tale cittadina non è Inverness (come viene detto in tv) ma appunto Falkland.

Andiamo a vedere insieme quali sono i luoghi che il grande schermo ha reso ancora più famosi. E nel farlo ringrazio anche Ian Walker del Borders Journeys, che mi ha cortesemente concesso di utilizzare alcune immagini che io non avevo!

Vediamo insieme i punti di interesse in città per i fan di Outlander

The Covenanter Hotel doubled as Mrs Baird's B&B in Outlande
Fotografo Ian Walker

The Covenanter Hotel, la guesthouse di Mrs Baird nella quale i due protagosnisti si fermano a dormire nella notte di Halloween;

an you see Jamie by the Bruce Fountain looking up at Claire's bedroom in Mrs Baird's B&B
Fotografo: Ian Walker

La Fontana di Bruce, dove il fantasma di Jamie guarda alla stanza di Claire;

Fountain House where Frank walks up the lane to see Jamie watching Claire in the Window of Mrs Baird's B&B
Fotografo Ian Walker

The Fountain House, dove Frank cammina per vedere Jamie che guarda Claire nella finestra del Baird’s

Brunton Street where Claire chases Jack Randall down the street to convince him to marry Mary
Fotografo Ian Walker

Brunton Street dove Claire insegue Jack Randall lungo la strada per convincerlo a sposare Mary;

scozia 2014 Ivan_2240

 

Il Municipio di Falkland che nella fiction ricopre il ruolo  dell’Inverness Records (gli archivi), dove Claire cerca i ritagli e le informazioni storiche di quello che è successo a Jamie

Fayre Earth Gift Shop doubles as the shop where Claire admired the blue vase in a shop window
Fotografo Ian Walker

Il negozio di regali The Fayre Earth Gift Shop, dove Claire guarda il vaso blu in vetrina;

La Lomond Pharmacy che ricopre il ruolo del Coffee Shop di Campbell (di cui non ho una foto purtroppo).

Allora siete pronti a percorrere le strade di questa cittadina alla ricerca di quei posti che vi hanno fatto battere il cuore, mentre seguivate le vicende di uno dei telefilm più amati del momento? Era così che vi immaginavate i luoghi, mentre leggevate i libri?

scozia 2014 Ivan_2247

Questo e ancora di più vi aspetta nei prossimi articoli. Come sempre mettete un like, se vi è piaciuto. Grazie

 

1 comments on “Falkland: alla scoperta della città”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...