Un viaggio tra i luoghi di Outlander: 15 giorni on the road

9 commenti

In questo articolo vedremo un itinerario, immersi nella “Scozia on the road” alla ricerca dei luoghi di Outlander; 15 giorni alla scoperta di castelli, chiese abbandonate, palazzi e panorami che, nessun fan può mancare di visitare almeno una volta. Che siate appassionati della serie oppure no, fa poca differenza, perchè sono posti magnifici che meritano di essere visitati in ogni caso.

Alcune delle proprietà che vedremo, sono gestite dal National Trust for Scotland (NTS) oppure da Historic Scoltand (HS) altre, invece, non sono sotto la tutela di questi due enti. Se pensate di visitarne più di una, date un’occhiata alla mia mini guida, per scegliere il pass più adatto a voi e provare a risparmiare un pò di sterline! Fate bene i conti per vedere se vi conviene oppure no.

L’itinerario che vedrete è stato parte del nostro ultimo viaggio in Scozia, mentre altri luoghi li avevamo già visitati in altri viaggi precedenti; abbiamo mancato solo alcuni di questi, ma vorrà dire che li visiteremo la prossima volta, se avremo la fortuna di trovarli aperti o di poter accordare prima una visita.

L’itinerario che vi propongo si snoda in questi punti:

Copia di Outlander Locations Scotland

-Preston Mill (NTS)
-Gosford House
-Edimburgo
-Craigmillar Castle (HS)
-Hopetoun House
-Midhope Castle – Lallybroch
-Blackness Castle (HS)
-Bo’ness railway station
-Glencorse Old Kirk
-Linlithgow Palace (HS)
-Callendar House
-Glasgow
-Doune Castle (HS)
-Deanston Distillery
-Culross (NTS)
-West Kirk
-Falkland (NTS)
-Balgonie Castle (privato)

 

-Aberdour Castle
-Limekilns
-Finnich Glen/The Devil’s pulpit
-Dysart Beach
-Tibbermore Church
-Drummond Castle
-Dunure
-Drumlanring Castle
-Loch Rannoch/Rannoch Moore  – graigh na dun
-GlenCoe (NTS)
-Highland Folk Museum
-Culloden (NTS)
-Clava Cairns /ispirazione per craigh na dun.

Non perdiamo tempo allora, vista la corposità dell’itinerario e mettiamoci subito in viaggio.

preston mill.png
Preston Mill

Il nostro viaggio inizierà a Preston Mill: un bellissimo mulino del XVI secolo, accanto al fiume Tyne. Ricorderete tutti Jamie che si nasconde sott’acqua, mentre Claire e sua sorella cercano di distrarre le giubbe rosse, arrivate all’improvviso.
La sala delle esposizioni del mulino, venne utilizzata anche per l’udienza preliminare di Claire e Geillis quando furono accusate di stregoneria, dopo essere stata trasformata nella sala d’aspetto della corte. Il processo vero e proprio invece si tenne a Tibbermore Church. Se vi siete persi il mio precedente articolo nel quale vi parlo della nostra esplorazione di questa suggestiva chiesa, potete cliccare qui.

640px-Gosford_House,_near_Longniddry,_East_Lothian,_Scotland-16Oct2011
Gosford house – foto Credit

Ci dirigermo poi a visitare Gosford House, che ha raddoppiato la sua presenza in Outlander.  Appare infatti come casa di Jamie e Claire a Versailles, mentre  cercano di creare buoni rapporti con Bonnie Prince Charlie. E nella terza stagione, come Helwater ed Ellesmere.
Prima di pianificare la vostra visita, ricordate che mentre una parte dei terreni è aperta al pubblico, la casa è aperta solo per determinati giorni dell’anno, quindi controllate bene in anticipo, prima di andare; il tour costa circa 8£.

Lasciata Gosford House, ci dirigeremo verso Edimburgo, dove restermo per due giorni. Sono diversi i punti di interesse della serie, in città e camminare per le vie della capitale è ogni volta un’emozione.

Bakehouse Close, parte della Old Town, è uno dei close meglio conservati della vecchia Edimburgo. Se volete sapere qualcosa in più sui close, cliccate qui. L’arco risale al 1570, il close  insieme ad alcune parti della Royal Mile e la vicina Tweeddale Court e Carrubber’s Close, sono rappresentati nella 3 stagione.

Nella serie lo conosciamo questo luogo, come Carfax Close, sede della stamperia di Alexander Malcolm, il luogo dove i due innamorati, finalmente si riuniranno dopo tanti anni di lontananza. Devo dire che è stato emozionante rivedere certi luoghi ed assaporarli con nuovi occhi! Confesso che ero emozionata mentre percorrevo nuovamente quell’arco, sapendo che avrei rivissuto una scena della serie che mi aveva lasciata con il cuore in gola.

Tweeddale Court, è una storica strada di Edimburgo, fu usata per presentare come appariva la capitale nel 1760. Caratteristici e bellissimi, troverete tanti punti interessanti in città, a volte del tutto inaspettati.

Anatomy Lecture Theatre, Summerhall, oggi sede di eventi artistici, l’edificio ospita un vecchio teatro di anatomia, che fu utilizzato nell’episodio 2, in cui Claire incontra Joe Abernathy.

The Colonnades at the Signet library Cerca con Google

The Colonnades at the Signet library: questo edificio è stato utilizzato come l’interno della villa del Governatore in Giamaica, riconoscerete di certo le Colonne utilizzate per le riprese. La maggior parte degli attori si trovava al piano di sotto, mentre le stars passavano gran parte del tempo al piano di sopra, in stanze appositamente costruite.

A breve distanza da Edimburgo, troverete tante altre locations interessanti; prendetevi almeno 3 giorni, per girarle con calma e scoprire tutto quello che offrono.

20170731_110721
Craigmillar – Foto Laura Bertazzini

L’antico castello di Craigmillar,  costruito attorno ad una torre risalente al 1300. Casa di Maria, Regina degli Scozzesi, che arrivò qui nel 1566 e che diventò la sua prigione, dopo il suo arresto nel 1567. La terza stagione di Outlander lo vede svolgere il ruolo di Prigione di Ardsmuir, nell’episodio “Tutti i debiti pagati”. Qui Jamie viene imprigionato, insieme ad altri giacobiti dell’altopiano. La prigione è sotto il controllo di Lord John Gray.

hopetoun house
Hopetoun House

Hopetoun house: Questa bellissima residenza vicino a South Queensferry è stata usata molte volte nella serie, infatti anche sul sito ufficiale avrete potuto trovare l’informazione, che era chiusa per le riprese. In Outlander parti della casa e dei terreni sono stati usati per diverse ambientazioni come: la casa del duca di Sandringham, la stanza degli ospiti nell’appartamento di Jamie e Claire a Parigi, la tenuta di Hawkins e il contesto delle strade parigine.

hopetoun house - Red Drawing Room
Red Drawing Room

Nella prima stagione fu usata come cornice per la residenza del Duca di Sandringham; le scene interne sono state girate nella “Red Drawing Room”che vedete in foto. The Sea Trail e West Lawn sul retro della casa, sono stati usati per il duello tra il duca e il capo del clan McDonald. I gradini posteriori furono usati come luogo per la lotta della spada, nella prima stagione; mentre il cortile dietro la “Stables Tearoom”, venne spesso usato nella seconda serie come location parigina.
Le riprese dentro la cucina del Duca, non sono state girate qui, ma a  Callendar House, vicino Falkirk. Questo luogo oltre ad essere immenso offre davvero tantissimo sia internamente che esternamente, considerate almeno mezza giornata, per visitarlo.

midhope castle
Lallybroch

Situato nei pressi Hopetoun House, troverete il Midhope Castle, dove sono stati girati tutti gli esterni di Lallybroch, la casa della famiglia Fraser, conosciuto anche come “Broch Tuarach”. Midhope risale al XV secolo e, sebbene l’esterno sia relativamente intatto, il castello è abbandonato all’interno pur essendo un posto suggestivo, che tutti vorrete fotografare.

Si trova in una parte privata della tenuta, accessibile solo dalle auto che espongono un pass per veicoli tra le 9:00 e le 17:00 (aprile-settembre) e dalle 10:00 e le 15:00 (ottobre-marzo). È previsto un supplemento per il parcheggio da £5 a £20 a seconda della grandezza del veicolo. Per la nostra esperienza personale, posso dirvi che nel caso Hopetoun House fosse chiusa, potrete comunque visitare Midhope, passando da un altro punto della strada. Lasciate l’auto più avanti e procedete a piedi. A dicembre non abbiamo trovato nessuno e siamo stati gli unici visitatori, solo noi ed un piccolo cagnolino bianco, di una della case li accanto! Era tutto chiuso, ma la strada era aperta e libera al passaggio. Sul sito ufficiale di Hopetown, trovate tutte le info per arrangiare la vostra visita, vi lascio il link qui.

Godetevi la piccola salita che pian piano, farà comparire il Lallybroch davanti ai vostri occhi, gironzolate, sbirciate con attenzione da qualche finestra del primo piano, nella vana speranza di veder comparire quelle meravigliose stanze ed assaporate ogni piccolo angolo di questo posto, che sfortunatamente è in stato di abbandono. Dopo di che fate una piccola esplorazione del boschetto sottostante. Considerate circa un’oretta di tempo, non di più.

blackness castle
Blackness Castle

Blackness Castle dove il povero Jamie è stato frustato nel cortile interno da Black Jack Randal. Nella serie rappresenta la sede di Randall a Fort William. Jamie racconta a Claire di come sia fuggito da qui, dopo essere stato frustato per due volte, in maniera brutale. Ed è proprio qui che suo padre morì, dopo aver visto lo scempio fatto al corpo del figlio.


Il castello è un luogo interessante da visitare e si trova in una posizione più che suggestiva, sul
Firth of Forth. L’atmosfera cupa che permea le pareti di pietra, richiama la sua storia oscura. Esplorate gli esterni, le viste sul mare e poi entrate e gustate anche la sua particolare architettura, che è davvero unica, spigolosa e intricata. Credo che vi serviranno almeno 3 ore per vederlo bene.

20171225_114808

Bo’ness railway station: a circa 40 minuti in auto da Edimburgo, troverete questa pittoresca ferrovia a vapore. Trasformata per le riprese in una ferrovia londinese degli anni ’40 e ribattezzata “Milford Station”. E’ qui che Claire e Frank si salutano, prima della guerra.

20171225_114441
Bo’ness

E’ stato stupendo visitarla il giorno di Natale, chiusa e senza nessuno nei paraggi. Praticamente abbiamo potuto girare liberamente ovunque, perchè solo alcuni punti erano transennati ma, la recinzione bassa ci ha comunque permesso di vedere bene quello che c’era dietro. Chiuso il museo della locomotiva ma, abbiamo visto tutto ciò che volevamo vedere! Inoltre devo dire che Bo’ness è una cittadina tanto stupenda e suggestiva quanto inaspettata e una volta finito di visitare la ferrovia, siamo rimasti un altro paio d’ore a girare la città e scovare ogni suo angolo. Sono davvero felice che Outlander mi abbia fatto scoprire questo luogo magnifico che, altrimenti sarebbe sfuggito al mio radar. Presto vi racconterò la nostra avventura e tutto quello che abbiamo scopeto.

Outlander filming locations around Edinburgh ADVENTURES AROUND SCOTLAND
Glencorse Old Kirk

Glencorse Old Kirk dove è stato girato uno degli episodi più popolari della  prima stagione di Outlander, ovvero le nozze tra Jamie e Claire! Sì, questo è il vero Kirk nel quale i protagonisti si sono scambiati i loro voti nuziali!
Si trova all’interno del parco di Glencorse House e non è semplice visitarlo. A differenza di altre locations, si trova su un terreno privato, dietro un cancello chiuso a chiave e non è visibile dalla strada.  Appartiene alla famiglia McCaig, che ha rinnovato sia la chiesa che il terreno circostante per il matrimonio della figlia. Purtroppo anche se ci sarebbe piaciuto davvero molto visitarla, non c’è stato possibile accordarci con loro per farci aprire questa chiesa ed andare a vederla con i nostri occhi. Siamo stati di passaggio in questa zona nei giorni centrali di Natale ed abbiamo dovuto improvvisare alcuni cambiamenti di rotta. Potete mandare una mail a questo indirizzo:
info@glencorsehouse.com e provare a vedere se sarete più fortunati di noi. Chi ha avuto la possibilità di andarci, ci ha raccontato che ne vale davvero la pena, perchè è molto suggestiva sia internamente che esternamente, infatti oggi è spesso chiusa per cerimonie private, il che riduce ancora di più la possibilità di andare a vederla.

Linlithgow

Linlithgow Palace usato come location per la prigione di Wentworth, in cui venne rinchiuso Jamie. Imponente e bellissima a mio avviso, con un grandissimo parco che la circonda ed il Linlithgow Loch, ai suoi piedi. Siamo stati così fortunati da poterla ammirare coperta da un manto di neve, che ha reso la luce ed i panorami ancora più indimenticabili. Vi premetto che in inverno, alle 16 del pomeriggio sarà già buio, perciò programmate i vostri spostamenti per tempo, perchè alcune zone sono davvero poco illuminate artificialmente e vedrete ben poco. Se avete tempo visitate anche il bellissimo Royal Burgh  di Linlithgow, da soli o facendo un tour a piedi con Mary’s Meanders che vi racconterà tante storie sull’affascinante città.

12194702_1060600990640170_4370911846482917233_o
Interni del palazzo

Abbiamo saputo che il giovedì organizzano anche un tour Outlander e una cena a tema; non abbiamo partecipato, ma  ci sono buoni feedback. Qualcuno di voi ha pertecipato? Lasciate un commento e fateci sapere cosa ne pensate. La città è davvero carina e ricca di scorci pittoreschi ed accattivanti, merita di essere vista, ve ne parlerò.

callendar house
Callendar House

Callendar House, che si trova nei pressi di Falkirk, altra città interessanete e ricca di attrattive. In Outlander avete visto l’autentica cucina georgiana della casa, che viene utilizzata come una stanza di Bellhurst Manor, dove abita il duca di Sandringham. Ed è proprio qui che il Duca troverà la morte per mano di Murtagh Fraser, che gli taglia la testa, per servire la vendetta ai piedi di Claire; è una delle scene più intense e che sottolinea quanto fosse importate la parola data da uno scozzese.  L’ingresso a questa attrazione è gratuito e si trova in una magnifica location, immersa in un grande parco. Quando abbiamo aperto la porta della cucina, il suono di un campanello ha annunciato il nostro ingresso ed abbiamo trovato dall’altra parte il caminetto acceso e scoppiettante, con una gentilissima signora in abito d’epoca, che ci ha fatto da guida raccontandoci aneddoti interessanti sulla vita di un tempo dentro quelle mura e che ci ha offerto in assaggio dei tipici dolcetti scozzesi di Natale. Inoltre ci ha raccontato di un’antica usanza scozzese: se si gira l’impasto nella ciotola (di un particolare cibo, di cui putroppo adesso non ricordo il nome) per 3 volte, in senso orario e si esprime un desidero, questo si avvera; bé, qualcuno che era con noi, ha chiesto un Natale con la neve e così è stato, dopo qualche giorno, ci siamo svegliati con i tetti bianchi delle case! Mito e verità, posso solo dire che è successo veramente. E’ stato molto suggestivo e davvero bello essere qui!

callendar house cucina
Callendar house

Dopo aver fatto il pieno di storia, immagini e locations di questa prima area, ricchissima, ci sposteremo a Glasgow dove rimarremo per due giorni. Questa città è stata usata molte volte nella serie e come tutti voi certamente sapranno, è qui che vive l’attore che interpreta Jamie; infatti chi la frequenta con assiduità, non è raro che lo abbia incontrato di tanto in tanto. A voi è capitato? Noi lo abbiamo mancato per un soffio nei pressi di South Queensferry!

glasgow chatedral
Cattedrale di Glasgow

La Cattedrale di Glasgow: è una delle più suggestive location usata per le riprese ed è stata trasformata nel “L’Hôpital des Anges” nella seconda stagione. Le riprese si sono svolte nella chiesa inferiore della cattedrale, che ha un aspetto sorprendente sullo schermo tanto quanto nella realtà. Risale al 1100 ed è una delle cattedrali medievali più complete ed antiche presenti in terraferma scozzese. Anche se curata da Historic Scotland, l’ingresso è libero e viste le sue dimensioni è facile passare qui, più di un’ora.


Lasciatevi il resto della giornata per esplorare il centro storico di Glasgow, in quanto la cattedrale si trova accanto ad alcune interessanti attrazioni, che sono tutte gratuite tra cui la Necropoli, The Provand’s Lordship (la casa più antica della città), il Giardino delle Erbe di San Nicola ed il Museo di vita e arte religiosa di San Mungo. Non torno a Glasgow da diversi anni, ma degli amici mi hanno mandato queste immagini, prese proprio nella cattedrale. Se siete curiosi di saperne di più su Glasgow, cliccate qui.

A soli 10 minuti a piedi dalla Cattedrale troverete un dipinto sul muro esterno di
Sam Heughan con un boccale di birra Tennents. L’attore infatti ha interpretato Hugh Tennent in una serie di spot televisivi per questo marchio ed il suo personaggio è stato immortalato in tutto l’edificio. Avete visto qualche simpatico video? No? Allora rimediamo subito, vi lascio qui il link.

Kelvingrove Park - glasgow
Kelvingrove Park

Kelvingrove Park: Questo famoso parco nella zona ovest di Glasgow, è stato utilizzato nel 2 episodio della 3° stagione. Claire sta spingendo la carrozzina di Briana sul ponte e passa accanto ad un uomo che suona la cornamusa, vi suona familiare questa scena? Kelvingrove è anche una delle location utilizzate come Boston; lo ricorderete nell’episodio “Surrender”. Questo luogo  della città è molto amato e passeggiando, vi sembrerà di essere lontani anni luce dalle auto e dal caos. Qualche ora di esplorazione sarà sufficente per potervi fare un’idea.

Pollok Country Park:  siamo sempre nella zona a sud di Glasgow e qui, sono state girate alcune scene compreso il duello tra Jamie e Black Jack Randall nella seconda stagione. Nella serie televisiva il Pollok Country Park, che circonda Pollok House, fa da sfondo a diverse scene: viene usato sia per ritrarre il parco del Castello di Leoch, che per rappresentare la campagna francese, quando i personaggi viaggiano tra Le Havre e Parigi.

pollock house

The Old Victoria Infirmary: un ospedale, ora in disuso, è stato utilizzato per filmare le scene in cui Claire lavora come chirurgo.

Dowanhill Street: una strada suburbana nell’estremità ovest di Glasgow usata come ambientazione della casa di Claire e Frank Randall, mentre erano in America, a Boston. La strada è stata adattata, per cercare di farla assomigliare il più possibile all’America del dopoguerra.

Glasgow Outlander george square
Scena tratta dal telfilm

John Street, torniamo adesso con la mente al settimo episodio della prima stagione, il matrimonio di Claire e Frank, si è svolto qui. La strada in scena con un’architettura decorata e archi è molto reale, infatti si trova nel centro di Glasgow, anche se l’ufficio in questione non è reale. Le riprese si sono svolte in John Street, proprio dietro Glasgow City Chambers.

glasgow
George Square foto con licenza libera

George Square: area storica di Glasgow dove Frank spontaneamente dichiara il suo amore a Claire negli anni ‘40, chiedendola in moglie.

Glasgow university
Glasgow University

L’Università di Glasgow , costruita nel XV secolo, si pensa appaia nella stagione 3 come sede  dell’Università di Harvard dove lavorava Frank; ma a quanto ne so, la notizia non è confermata.

Lasciata Glasgow, ci dirigeremo verso il Doune Castle, altrimenti noto come Castle Leoch.

doune castle
Doune Castle

Il Doune Castle (gestito da HS) è la sede del Clan MacKenzie e lo avrete visto tantissime volte nella serie. Nel negozio troverete alcuni oggetti di scena lasciati qui e tanti abiti usati dagli attori che potrete provare ed indossare per fare una foto in stile Outlander.

Purtroppo però non c’è un camerino, quindi ho dovuto mettere il vestito di Claire, sopra ai vestiti che indossavo già … un peccato davvero, perchè sarebbe stata una foto ricordo favolosa, se avessi potuto farla bene!

doune castle kitchen tower
Scalinata del Doune Castle

Non avete visto Doune solo in Outlander, ma è stato Camelot in Monty Python e il Santo Graal e Grande Inverno nell’episodio pilota di Game of Thrones. Vi consiglio di prendere l’audioguida per sfruttare al meglio la visita a questa fortificazione del XIV secolo. Una volta esplorato l’interno, trovate la via per i bastioni, le viste sul fiume Teith e verso le colline del Menteith e Ben Lomond, valgono la pena di una passeggiata. Se volete saperne di più su Castle Leoch, leggete il mio articolo qui.

Deanston Distillery a 5 minuti dal Doune Castle, è stata anche questa distilleria una location per le riprese di Outlander!
In Outlander gli edifici storici rappresentano la cantina del cugino di Jamie presso il molo di Le Havre.
Il magazzino della distilleria è stato descritto come magazzino nel porto francese di Le Havre, dove il Conte St Germain, conserva la sua spedizione di vino.

Vediamo adesso alcuni luoghi da visitare nell’area del Fife, nei quali è stato girato Outlander. Per esplorare questa zona suggerisco 2/3 giorni, è ricca di luoghi stupendi da visitare e non parlo solo di quelli legati ad Outlander.

culross borgo
Scorcio di Culross

Culross è un villaggio caratteristico ed affascinante, che il tempo ha dimenticato ed è l’esempio più completo in Scozia, di un royal Burgh del XVII e XVIII secolo. Strade tortuose e strette, pochi parcheggi e la sensazione di essere tornati indietro nel tempo; ecco quello che vi aspetta venendo qui! Tuttavia c’è qualcosa in questo piccolo e pittoresco villaggio che accende l’immaginazione e fa fantasticare su come sarebbe stato vivere in uno di quei cottage colorati dal nome bizzarro.

culross outlander3
Cranesmuir

Culross è stato principalmente usato come “Cranesmuir“, un villaggio di fantasia in Outlander, l’area attorno a Mercat Cross sarà quella che maggiormente attirerà la vostra attenzione. Al tempo della mia visita (più di una in verità!), le case usate nelle riprese avevano ancora il mantello grigio screziato, che serviva a dare loro un aspetto più autentico del 1740. La prima volta che sono stata qui, non conoscevo né la serie né i romanzi, ero stata attirata dal palazzo reale, dall’antico borgo, dai resti dell’abbazia ed i giardini. Fu una visita molto particolare perchè in giro incotrammo forse cinque anime ed una cane, anche piuttosto ostile. Nessuno a parte noi, tanto che pensai si trattasse di un set cinematografico o di un paesino fantasma; con molto stupore ho scoperto invece il contrario, a distanza di qualche anno. Per saperne di più su Culross, potete cliccare qui.

culross garden
I giardini del Culross Palace

L’area di Mercat Cross nel centro della città era la sede dell’abitazione di Geillis, riconoscerete la piazza dove è stato inchiodato l’orecchio del ragazzo e forse anche la finestra dalla quale si affacciava la protagnista, quando faceva visita alla sua amica. Credo di aver visto le inconfondibili mura giallo ocra di Culross, anche in una delle ultime puntate della seconda stagione, quando tutti gli scozzesi sono accampati in attesa dello scontro finale di Culloden; voi avete avuto la mia stessa impressione?

Il giardino sul retro del Palazzo di Culross (NTS) è stato usato come il giardino delle erbe di Claire, al Castello di Leoch. Se lo vorrete visitare, controllate bene gli orari ed i mesi di apertura e vi anticipo che in inverno è chiuso per manutenzioni.

culross WestKirk
The West Kirk – foto Credit

The West Kirk, a due passi da Cuross, è il sito dell’abbazia benedettina nota come Black Kirk. Nell’episodio “The Way Out”,  Black Kirk viene ritenuto responsabile della malattia di Tammas Baxter. Gli abitanti del villaggio credono che sia maledetto e che vi sia il diavolo. Jamie porta Claire a visitarlo e le spiega che molti giovani ragazzi vengono qui per dimostrare il loro coraggio. A volte mangiano aglio orsino o quello che trovano in giro. Claire si fa mostrare cosa mangiano e si rende conto che quello non è aglio orsino, ma giglio della valle, che è velenoso. Scopre così che la causa della malattia di Tammas, non è il diavolo e prepara un decotto di belladonna, per aiutare il ragazzo a superare l’avvelenamento, salvandolo.

DSC_0192.JPG
Falkland

Falkland: Molti di voi saranno già a conoscenza del fatto che Falkland, è stata utilizzata per le riprese della Inverness degli anni ’40, il che è abbastanza ironico dato che molte delle case qui, risalgono al XVII e XVIII secolo, alcune addirittura sono più antiche.
La città è dominata dal Falkland Palace (NTS), che vale la pena visitare perchè è magnifico; quindi assicuratevi di avere 1-2 ore in più, per esplorare l’ex residenza di campagna dei monarchi Stuart e dei suoi insoliti giardini.

falkland
Falkland

I fan di Outlander potranno ricreare qui una delle prime scene dello spettacolo, posizionandosi nei pressi  della fontana di Bruce, nel centro della città e guardando verso la finestra del B&B della signora Baird, proprio come fece il fantasma di Jamie in uno dei primi episodi. La locanda della signora Baird è il “The Covenanter Hotel”. Potete entrare e godervi un drink o decidere di dormire qui, per entrare di più nella storia! Proprio di fronte all’hotel, troverete molti luoghi a voi familiari, in questa cittadina che è una perla assoluta e perfettamente conservata.

DSC_0151
Falkland

Se state visitando la città, fate una passeggiata e osservate tutti i piccoli dettagli sugli edifici, tra cui architravi matrimoniali, le incisioni rupestri e tutti i segni originali e distintivi di questo luogo e godetevi un pò di Scozia storica. Riconoscete anche le porte sulle quali era stato messo il sagnue la notte di Halloween?

falkland
Vi consiglio mezza giornata qui per esplorare la città, il palazzo, il parco poco distante e gustare un pasto o bere una tezza di tea, senza correre. Se volete saperne di più su Falkland, leggete il mio precedente articolo qui.

Balgonie Castle: proprietà privata della famiglia Morris. Chi è stato a visitarlo ci ha raccontato che sono lo stesso Laird e suo figlio ad accogliere i visitatori e raccontano storie del castello, sui fantasmi e ovviamente di Outlander.
Potrete vedere le foto fatte durante le riprese ed alcuni oggetti di scena lasciati qui, che sono stati utilizzati nell’episodio 15.
Noi non abbiamo avuto modo di visitarlo, sia perchè era chiuso nel periodo del nostro viaggio, sia perchè lo scambio di messaggi avuto con la proprietà non è stato affatto cortese. Ci hanno risposto con sufficenza e superficialità, tanto che sono rimasta molto delusa e l’entusiasmo di andare a visitarlo, si è spento. Non so dirvi se la prossima volta che saremo in zona, faremo o meno un altro tentativo.

aberdour castle
Aberdour Castle

Aberdour Castle: Le riprese nel castello si sono svolte nell’Old Kitchen e nella Long Gallery. Non c’è molto da vedere qui, perché la maggior parte del castello è in rovina, ma è tra i più antichi castelli scozzesi ancora in piedi, un’ora di tempo, credo sia più che sufficente.

Limekilns
Scorcio di Limekilns

In alcuni articoli ho letto che anche una delle vecchie fornaci Limekilns fu usata come caverna nelle riprese di Outlander e che anche la città è stata usata come sfondo, ma non sono certa di queste notizie. Limekilns si trova sulla strada da Culross al Castello di Aberdour, quindi, se siete da quelle parti, potete fare una breve deviazione per andare a vedere di persona.

the devil's pulpit
The Devil’s Pulpit – Foto credit

Finnich Glen / The Devil’s Pulpit:
Questa gola profonda 80 piedi è stata utilizzata come location per le riprese nel sesto episodio della prima Stagione; è qui che Claire beve l’acqua che scorre nel fiume, convincendo Dougal che non mente. La leggenda infatti narrava che chi beve quell’acqua e non è sincero, sarebbe morto in atroci sofferenze. Ci sono non solo nella fiction, ma anche nel folclore, molte leggende su questo luogo: si dice che il Diavolo predichi da una  grande pietra che si trova in fondo alla gola; e anche che questo luogo sia stato un punto d’incontro per i Druidi. Non importa quali siano le storie, né se reali o meno ma, le pareti verdeggianti e muschiose così come l’acqua dall’aspetto rosso sangue, creano uno scenario davvero inquietante.  Questa è una location delle riprese di Outlander che se siete a corto di tempo, potreste tralasciare, dato che è un pò fuori mano e non è facile da raggiungere. Anche noi, a corto di tempo, abbiamo dovuto fare una scelta e non ci siamo avventurati qui, chissà, magari la prossima volta!

Dysart Beach, nota nella serie come “Le Havre”, luogo nel quale Claire scopre il vaiolo sulla nave del Conte St Germain.

tibbermore
Scorcio di Tibbermore

Tibbermore Church, vicino Perth fu scelta come sede del processo di stregoneria a cui furono sottoposte Claire e Geillis. Lo staff e gli attori, sono stati 10 giorni qui per girare. Non vi racconto nulla di più, perchè se vi siete persi il mio articolo, nel quale parlo della nostra esplorazione di questa suggestiva chiesa e di tutti i retroscena della serie, potete cliccare qui e andare a leggerlo!

drummond castle
Drummond garden

Drummond Castle & Gardens sono tra i giardini più importanti e impressionanti d’Europa e della Scozia. Si trovano nel Perthshire vicino a Crieff e risalgono al XVII secolo. Troverete ancora le antiche siepi di tasso e il faggio piantati dalla regina Vittoria, per commemorare la sua visita nel 1842. Nella serie, furono usati come ambientazione per i giardini di Versailles di Luigi XV, re di Francia. Se pensavate che queste scene non fossero state girate in Scozia, bè vi sbagliavate! Solo i giardini sono visitabili e solo in alcuni periodi dell’anno, mentre il castello è chiuso al pubblico. Controllate bene prima di programmare la vostra visita.

dunure beach
Scorcio di Dunure

Dunure è un piccolo villaggio, sulla costa occidentale della Scozia, utilizzato più volte come location per la terza stagione, per scene girate al porto o riprese di scogliere. Il porto è stato trasformato nel luogo dove Jamie e Claire incontrano Jared e si imbarcano sull’Artemis, per il loro viaggio in Giamaica. La spiaggia e il castello vicino al porto, sono stati usati anche per le scene in cui Claire e Jamie guardano il giovane Ian, nuotare verso l’Isola di Silkies. E si ritene che la campagna circostante sia stata utilizzata per girare scene ambientate vicino alla prigione di Ardsmuir. Se volte saperne di più su questa location, leggete qui.

drumlarig castle
Drumlanring Castle – Michael Docherty

Drumlanring Castle è stata una delle location delle riprese, in particolare faccio riferimento all’episodio 11 della seconda stagione. In Outlander, l’esterno, le sale e le camere da letto divennero Bellhurst Manor, compresa una camera che ospitò Bonnie Prince Charlie per una notte, durante il suo viaggio a nord verso Culloden.

rannoch more.jpg

Craigh na dun: Il misterioso cerchio di pietre di Craigh na Dun è il Santo Graal di Outlander. Sfortunatamente c’è ancora un alone di mistero attorno a queste pietre e diverse sono le locations che di tanto in tanto sono state ipotizzate per questo luogo, ma non c’è una certezza assoluta. Credo che la Gabaldon non si sia mai espressa in modo chiaro, anche se in una intervista ha detto, che sente Callanish, il luogo più vicino a Craigh na dunMolti tour vi porteranno invece a Clava Cairns vicino a Inverness, che si vocifera essere stato d’ispirazione per l’autrice, che scriveva la storia. Se avete qualche ulteriore notizia, commentate qui sotto e fateci sapere.

Le scene sono state girate su una collina, nota come Rannoch Moore, all’interno di una proprietà privata e un pò difficile da raggiungere, vi lascio qui qualche indicazione avuta da un amico scozzese, che mi ha aiutato a trovarla!

La campagna che circonda il villaggio di Kinloch Rannoch, nel Perthshire occidentale, fa da sfondo alle scene con il cerchio di pietre di Craigh na Dun, anche se il cerchio è stato costruito e non lo troverete andando a visitarla! Meglio che vi prepariate prima di restare delusi per la loro assenza.

Sam Heughan ha rivelato al Dundee Courier che hanno girato molte scene intorno a questo piccolo villaggio, al centro del quale c’è Loch Rannoch e all’altra estremità una montagna chiamata Schiehallion, che chiamano la montagna delle fate; pare che abbiano scelto questo luogo perchè è una bella vetta iconica. Che ne dite? A me sembra stupenda!

rannoch more2.jpg
Craigh na Dun – James Ross

skye museum

Highland Falk Museum è stata una caratteristica location in Outlander, dove sono ritratte le ricostruzioni dei croft, tipici delle Highlands del XVIII secolo, nella scena in cui Claire accompagna Dougal e i suoi seguaci per ritirare il pagamento dei fittavoli del clan. Ricorderete di certo la scena in cui Claire aiuta le donne a fissare il colore nelle stoffe con l’urina, mentre cantano canzoni caratteristiche per la follatura della lana. Il luogo è un incanto ed è molto bello da visitare, oltre che vi permetterà di conoscere parecchio di più sulla storia della Scozia.

culloden

Culloden: brughiera desolata dove nel 1746 si svolse la battaglia di Culloden. Culloden Moor segna la posizione finale occupata dai giacobiti durante le insurrezioni, quando Bonnie Prince Charlie e i suoi seguaci, che comprendevano i clan dei Fraser e dei MacKenzie, vennero sconfitti dalle truppe governative del duca di Cumberland.

culloden

Nei romanzi di Outlander, Jamie combatté la battaglia di Culloden del 1746 nella brughiera. Potrete vedere anche delle pietre con le effigi dei clan.

glencoe.jpg
Scatto preso della prima immagine della serie

GlenCoe: certamente tutti ricorderanno l’episodio iniziale di Outlander. Le prime scene  furono delle immagini del Glen Coe, certamente un icona della Scozia, apparsa in tanti film nel corso degli anni, in particolare in Highlander.

Ci sono anche altre locations che magari vedremo insieme un’altra volta. Suggerendo 15 giorni mi sono tenuta stretta, per visitare bene ed a fondo questi luoghi, così come tutto quello che troverete nel mezzo e gustare ogni fumatura di “Scozia on the road”, la magia ed i panorami; forse avrete bisogno di qualche giorno in più, ma non sempre è possible; quindi mixate pure l’itinerario come più vi piace, per andare nei posti che vi attirano ed incuriosiscono di più.

E voi siete riusciti a trovare i luoghi che volevate visitare o ne avete persi alcuni? Come dicono in Scozia: “what’s for you, won’t go by you”! Se conoscete altre locations o avete altre informazioni, fateci sapere qui sotto nei commenti!

NB. Tutte le foto sono di proprietà di Ale Carini (Ally Blue) ©2018 e Ivan Balducci ©2018 – Scozia on the road © o concesse in uso dai legittimi proprietari. Vietato ogni uso, senza autorizzazione scritta.

9 comments on “Un viaggio tra i luoghi di Outlander: 15 giorni on the road”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...