"edimburgo free little library"

Edimburgo, free little library

53 commenti

Ispirata dall’articolo di Raffaella, “Fare bookcrossing alla casetta dei Libri” del blog “Cose di Bergamo” ho deciso di andare alla ricerca di questo esempio di civiltà anche nella mia amata Scozia! Dopo averne viste alcune di sfuggita durante i miei viaggi on the road, ho voluto approfondire l’argomento ed ho scoperto molte cose interessanti!

L’iniziativa “Little Free Library” è iniziata in America nel 2010 con la missione di creare 2.510 librerie gratuite, molte delle quali supportate dal filantropo scozzese Andrew Carnegie. Oggi ci sono più di 36.000 piccole librerie gratuite in tutto il mondo.

edimburgo free library
instagram credit – @efeitodoslivros

L’idea con la quale nasce questo pregetto è promuovere l’alfabetizzazione e l’amore per la lettura, costruendo scambi di libri in tutto il mondo. Costruire un senso di comunità; condividendo capacità, creatività e saggezza attraverso le generazioni.

La filosofia di fondo si cui si basa è abbastanza semplice: “Prendi un libro. Lascia un libro”. La parte interessante è che ogni piccola biblioteca ha una sua personalità, da quella più elegante alla più stravagante!

Ecco una guida per scoprire alcune delle “Little Free Library” di Edimburgo!

La prima Little Free Library dove poter fare Bookcrossing è stata innaugurata ad Edimburgo nel maggio del 2016 a Stockbridge Colonies, precisamente a Teviotdale Place.

L’artista Rachel Hazell prese ispirazione da una cabina telefonica trasformata in altra funzione, durante un suo viaggio a Somerset e ha capito che sarebbe stata perfetta per gli amanti dei libri di Edimburgo.

La piccola biblioteca, realizzata in legno, è situata nelle pittoresche Colonie di Stockbridge e merita sicuramente una visita.

edimburgo free library
instagram credit – @everydandysilverfox

La seconda è apparsa in Scotland street poco dopo. Non potevano scegliere un posto migliore per una piccola biblioteca! Il luogo infatti richiama la famosa serie di libri di Alexander McCall Smith, 44 Scotland Street!

L’elegante scatola grigio chiaro con un piccolo giardino sul tetto si integra perfettamente con l’architettura georgiana della New Town.

edimburgo free library
instagram credit – @davidson9912

La successiva è apparsa al The Royal Botanic Gardens. Più precisamente tra le serre e gli edifici principali della scienza.
Nascosta tra le serre c’è una piccola scatola di legno piena libri molti dei quali trattano di piante e giardini.

edimburgo free library
credit

Poi presso Starbank Park, c’è la segnalazione di diverse liberarie, una quasi mimetizzata tra i cespugli verdi e, l’altra ricca di testi per i bambini.

edimburgo free library
instagram credit – @natalietoyne
edinburgh, little free library
credit – Edinburgh Spotlight

Forse la biblioteca più caratteristica e pittoresca che si trova a Starbank Park è quella aggiunta nel luglio 2017. Simile al Tardis del dottor Who’s, questa scatola contiene una quantità sorprendente di libri!

Quindi, nella prossima giornata di sole, hai un motivo in più per fare una passeggiata fino a Newhaven e leggere un libro nel parco!

edimburgo free library
instagram credit – @k.t.andrews_author
edimburgo free library
instagram credit – @k.t.andrews_author

Da aprile 2017, ne trovate una anche a Dalry Colonies. Situato vicino a Haymarket, The Dalry Colonies comprende otto affascinanti strade. A differenza delle altre, questa libreria colorata dipinta a mano libera, si apre come una cassettiera.

edinburgh free library
credit – Marie-Anne Marten

E voi conoscete altre Little Free Library sparse per la città di Edimburgo? Fateci sapere qui sotto nei commenti! Siamo molto curiosi di scoprire di nuove!

Fonti per l’articolo e crediti per le foto: Edinburghspotlight, Dickins Edinburgh e, Instagram come riportato nelle foto.

Foto copertina: Credit – Instagram @davidson9912

53 comments on “Edimburgo, free little library”

  1. Che straordinario esempio di civiltà, di fiducia nel prossimo e di condivisione dei valori della cultura come.fondamento della comunitá. Amaramente penso a cosa diventerebbe un progetto del genere a Roma-dove le piccole biblioteche verrebbero subito adibite ad (altrettanto utili nel contesto) secchi dei rifiuti

    Piace a 1 persona

  2. Adoro queste piccole librerie. L’altro giorno ne parlavo con alcune amiche, con cui vorremmo fare qualcosa per il nostro quartiere, e le ho proposte ma mi hanno risposto che qui durerebbero pochi giorni. Mi è dispiaciuto vivere in un posto così.

    Piace a 1 persona

  3. Che bella che è questa iniziativa e grazie per avermene raccontata la storia. Tu e Raffaela mi avete così incuriosito che ho scoperto che è arrivata anche nel paese down under… devo andare a Perth e fotografarla questa free library!

    Piace a 1 persona

  4. Io adoro leggere e adoro il bookcrossing, penso impazzirei a Edimburgo! Mi piacerebbe ce ne fossero di più anche in Italia, soprattutto a Roma, ma ho paura la gente rubi i libri, è già capitato più volte 😦 speriamo in futuro le cose cambino!

    Piace a 1 persona

  5. Ciao. Ti ho già ringraziato per questo post? Anche io mi sono innamorata delle Free Little Library. Pensa che ho addirittura chiesto durante la riunione di condominio di poterne attivare una nel parco di casa per tutti i condomini… Speriamo che me la lascino mettere.

    Piace a 1 persona

  6. Il Bookcrossing è una delle iniziative migliori degli ultimi anni! Da amante dei libri, la trovo davvero un’idea geniale e un grande esempio di educazione e civiltà. Da fan di 44 Scotland Street e di Alexander McCall Smith, mi ispira tantissimo quella di Scotland Street appunto. Sarebbe bello sedersi lì su una panchina e rileggere uno dei libri della serie 🙂

    Piace a 1 persona

  7. Mi sembra davvero una bella iniziativa! Trovarsele davanti durante un viaggio on the road poi deve essere una sorpresa che lascia un gran sorriso. Acci, mi viene sempre più voglia di visitare la Scozia.

    Piace a 1 persona

  8. Io amo queste iniziative! Trasmettere l’amore per i libri e per la lettura con queste piccole librerie gratuite..meraviglia! Se poi esse sono inserite nel meraviglioso contesto di una città come Edimburgo, wow! ❤

    Piace a 1 persona

    1. Ciao Dany, purtroppo non ci sono nella mia città, non ancora. Ne ho vista una in un paesino qui vicino dalle parti del mare. Viene poco utilizzata purtroppo, infatti mi sono accorta che le persone preferisocno buttare via scatoloni pieni di libri, invece che metterli in queste librerie gratuite … un peccato davvero!

      Mi piace

  9. Ciao! Non conoscevo questa iniziativa, sapevo che qua e là nel mondo ci sono posti per il book crossing (ad esempio la zona partenze dell’aeroporto di Torino) ma non sapevo di queste incredibili casette. Che belle fotografie, quella con il giardino sul tetto è splendida

    Piace a 1 persona

  10. Che iniziativa meravigliosa! Mi emoziono quando scopro che al mondo ci sono anche tante cose belle…fatte dalle persone 🙂 Soprattutto al giorno d’oggi, quando spesso sembra che l’amore per le cose semplici…come leggersi un libro di fronte ad una tazza di the…stia scemando sempre di più. A volte ho questa percezione…e invece…evidentemente non è proprio così! Per fortuna! Bellissimo articolo, argomento top!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.