Categoria: storia e info

Isola di Skye: Informazioni generali

skye, old man of storr

Informazioni generali L’isola di Skye, in gaelico scozzese An t-Eilean Sgithanach (o in poesia, Eilean a’ Cheò isola della nebbia, in lingua gaelica), è un’isola del Regno Unito, appartenente alla Scozia e facente parte dell’arcipelago delle Ebridi interne, seconda per grandezza solo alle isole di Lewis ed Harris. Sembra prendere il suo nome dall’antico termine

Continua a leggere

10 giorni in Scozia itinerario da Glasgow

glasgow

La Scozia sembra piccola, ma non lo è affatto e soprattutto vi accorgerete che c’è tantissimo da vedere, gustare, assaporare e toccare. Partiamo allora per assaporare una della “50 sfumature di Scozia on the road”! L’itinerario che vi propongo qui, parte da Glasgow e copre  circa 1100 Km, per un totale di circa 18 ore

Continua a leggere

7 giorni in Scozia itinerario da Edimburgo

edimburgo

7 giorni, non sono molti, ma sono un buon punto di partenza per iniziare ad esplorare questa terra, incredibilmente magica e farne un assaggio, che certamente vi farà venire voglia di tornare ancora. La Scozia sembra piccola, ma non lo è affatto,  soprattutto vi accorgerete che c’è tantissimo da vedere, gustare e toccare. Partiamo allora

Continua a leggere

Thurso, e l’estremo, selvaggio nord della Scozia

thurso, scotland

Il Caithness è l’estremità nord-est della Gran Bretagna continentale. Forse molti hanno sentito parlare del piccolo villaggio di John O’Groats, il cui nome deriva dall’olandese Jan de Groot, il primo traghettatore alla fine del XV secolo, per le isole Orcadi. Il nome attuale deriva dall’antica moneta scozzese il groat, che altro non era che il

Continua a leggere

Great Highland Bagpipe: gli inconfondibili suoni della cornamusa

cornamusa scozzese

La cornamusa è uno strumento musicale aerofono a serbatoio (o aerofono a sacco). Il suonatore riempie d’aria una sacca di pelle dalla quale partono canne di bordone e una canna diteggiabile (chanter) cui è affidata la melodia. Le tre a intonazione fissa usufruiscono di ance semplici simili a quelle delle launeddas (strumento etnico sardo); quella

Continua a leggere

The golden eagle: il futuro uccello nazionale della Scozia?

golden eagles

Nulla di più selvaggio, bello, prezioso e raro come l’aquila d’orata potrebbe essere scelto per rappresentare la Scozia come uccello nazionale. Le highlands sono la sua casa e lei regna sovrana sopra ogni cima di queste terre immense e sconfinate. Anche se non esiste un volatile nazionale scozzese, molti scozzesi vorrebbero che ce ne fosse

Continua a leggere

Viaggiare in Scozia con i nostri amici a 4 zampe

papaya, cane

Ho deciso di scrivere questo post, perchè molti tra voi hanno chiesto ultimamente sulla mia pagina facebook, come fare per portare i propri animaletti in vacanza con loro in Scozia. Allora vediamo meglio come fare per partire senza intoppi e potere portare i nostri amici insieme a noi! Dal 1° gennaio 2012 tutti gli animali

Continua a leggere

L’Heather, il leggendario fiore di Scozia

fiori, scozia

Il brugo (o Calluna vulgaris) è una pianta della famiglia delle Ericacee, unica specie del genere Calluna. Si tratta di un piccolo arbusto perenne che cresce fino ad un’altezza di 20-50 cm. Talvolta è erroneamente chiamato col nome di erica selvatica o erica. Per questo motivo è così tanto conosciuto con questo nome. L’erica scozzese

Continua a leggere

Scottish Flag & St. Andrews Cross

culzean castle

La bandiera nazionale della Scozia è caratterizzata da una Crux decussata (o croce decussata), che rappresenta la croce del martirio dell’Apostolo Sant’Andrea (il Santo patrono della Scozia), disegnata su un campo di colore blu. La Bandiera della Scozia (in gaelico scozzese: bratach na h-Alba, conosciuta anche come Cross of St. Andrew o Saltire, è la

Continua a leggere

East Neuk of Fife ed i pittoreschi villaggi dei pescatori

anstruther, fife, scotland

L’incantevole tratto di costa che comprende l’East Neuk o East Neuk of Fife si estende da St. Andrews verso sud, fino alla punta del Fife Ness per terminare nella cittadina di Leven. Comprende i villaggi marinari della parte più settentrionale del Firth of Forth e quelli interni immediatamente adiacenti ai primi. Villaggi di pescatori, stradine

Continua a leggere